Vita da… lupo!!!

 

 

Quando un “uomo” non porta rispetto al Prossimo suo, quando si traveste da Agnello – ma dentro è soltanto un povero lupo solitario, che fa agli altri ciò che non vorrebbe fosse fatto a lui, allora vuol dire che è davvero delirante, lontano dal Creatore e dal Dettato Cristico, poiché parla sì in un certo bel modo, mentre coi banali ed equivoci comportamenti vanifica tutto quel che riteneva voler fare d’apparentemente giusto, tradendo finanche la Fiducia concessagli dai Fratelli in Umiltà.

E’ questo il classico esempio di chi – pervaso intimamente dalle devastanti ed invisibili opere del maligno, conduce un’Esistenza mediocre, disordinata e fuori dalla Grazia Celeste, benché poi alcuni si ostinino persino a Citare del Signore o a portare in spalla la Santa Croce, pur sapendo che – perseverando nel peccato, i vizi di Natura li porterà via la Sepoltura.

Ma i Figli del Popolo di Dio devono avere il coraggio di recidere i rami secchi, quelli senza Frutto e privi – quindi, di Edificante Nutrimento per lo Spirito, poiché il Padre nostro Onnipotente Saprà Ricompensar coloro che solo nel Cielo avranno davvero Confidato.

Pace e Bene a tutte le Creature di Buona Volontà.