Mario Cerciello Rega: R.i.P..

 

 

… a nessuno venga in mente di stupirsi, poiché il mondo ha perso il Cuore e la Vita di un Carabiniere – Come Quella di tutti gli altri addetti alla Sicurezza, è purtroppo in grave pericolo, ogni giorno.
Questa Creatura, dal volto buono e dal riferito Animo Nobile, non E’ Davvero Morta, ma Vive Ora una Dimensione Diversa dalla nostra, Trovandosi al Cospetto della Divina Misericordia del Cristo di Dio, Che Ne Consolerà l’Anima, Provvedendo – altresì, ai Congiunti ancora in Terra.
Con i Defunti d’Ogni Tempo, Riposi in Pace.