Attenzione alla pedofilia! (tratto dal testo: “Così Corre la Vita”).

 

 

 

Risultati immagini per gif animate attenzione

 

 

 

A breve – anche in queste pagine, narreremo di alcuni episodi di qualche anno fa, svoltisi principalmente nella zona di Roma Portuense/Porta Portese/Marconi e limitrofe, ove si ebbe modo di osservare come i vizi – con la bramosia del denaro, abbiano coinvolto in turpi “giochi” adulti e Fanciulli, nel più assordante silenzio della società dell’epoca.
Cominceremo col raccontare la storia di Umberto – detto Rampino, un ciabattino poliomelitico, che traviò col denaro dei giovani dell’epoca, alcuni dei quali giunti persino a coinvolgere direttamente i Fratellini più piccoli, onde assicurarsi un “triste guadagno”.
Un Pensiero di incoraggiamento a coloro che si riconosceranno in tale scritto, auspicando possano aver superato quei Passaggi Esistenziali! In particolare, un Abbraccio di Fraterna Solidarietà a Massimo, Luigi e Adriano, Ezio e Fabio, Giancarlo, Marco, Vincenzo (detto Enzo), Giuseppe, Vincenzo, Biagio, Rino, Santino e Ciro, Valerio, Maurizio e Paolo, non trascurando “altre Vittime dell’orco”, rimaste magari sconosciute o dimenticate.
Un’Esortazione: non abbandonate i Figlioli alla strada, non date loro Libertà eccessiva ma – soprattutto, abituateli al dialogo con almeno un familiare, tentando così di evitare la pur dilagante solitudine.