Monthly Archives: Aprile 2019

Santa Pasqua 2019 – Auguri di Cuore.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Riflessioni dello Spirito (Dalla cella del Buon Consiglio, riceviamo e pubblichiamo).

 

 

 

 

… Sarebbe Opportuno Valutar di Prendere Definitivamente Coscienza che – compresa l’attuale, ogni Generazione della Storia ha inteso costruirsi un Dio a “propria immagine e somiglianza”, Cui Riferirsi Esclusivamente in caso di Bisogno o di scoraggiamento.  Ma il Cielo – Quello Vero e non di già inventato o delegato a terzi, Necessita di Anime Coraggiose, Umili e Pronte anche all’Estremo Sacrificio, onde Costituir Elementi Forti e Universali, Ch’E’ poi – per noi, la Secolare Selezione Voluta Originariamente dall’Inconoscibile Creatore.  Sappia il Popolo che le terrene organizzazioni religiose – benché relativamente ignoranti persino in Materia di “Vita Binaria” e palesemente disinteressate ad evidenziare i danni cagionatici ovunque dall’Eterna Lotta tra il Bene e il male, finanche confidando nell’atavica disattenzione delle genti, hanno ammantato il mondo di ormai evidenti menzogne e di contraddizioni, cacciando da nostri Cuori l’Essenziale e pur Vitale Amore, così mortificando lo Spirito ed impedendo ad Ogni Singolo Figlio – con inaudita e collettiva violenza morale e ricattatoria, l’Auspicato e Liberatorio Salto Quantico, Fondamentalmente Propedeutico al Raggiungimento della Salvifica Verità.  Quanto qui non E’ Cosa per tutti, ma nessun potrà un Dì dichiarare di non averLo mai ricevuto.

 

______________________________

 

www.anadimionlus.it – In Primo Piano – Domenica delle Palme 14 aprile 2019 (2026) A.D..

Preghiera alla Vergine della Rivelazione (Scritta da Bruno Cornacchiola il  25 agosto 1949  – alle ore 11:00, in via Principe Amedeo – Roma, nella sala delle Suore Francesi, mentre Esse erano nel Ritiro Spirituale).

 

 

 

 

Vergine Madre, e mia Regina, Tu Che Sei Tutta Pura, perché Rifletti Quel Sole Che E’ Sorgente di Vita Eterna, Dio Padre;

Tu Che Sei Tutta Santa, perché in Te E’ Incastonata Quella Via Che Conduce alla Vita Eterna: Gesù Cristo, Tuo Figlio Signor nostro;

Tu Che Sei Tutta Immacolata dal Concepimento nell’Eternità, perché in Te Ritroviamo le Virtù e la Sapienza di Dio, in Te Risiede lo Spirito Santo;

Deh! Ascolta quel che questo indegno Figlio vuole dirTi, Umiliato ai Tuoi Piedi, per la sua Santificazione e per la Salvezza Santificante di tutto il mondo, Che Solo a Dio Appartiene.

Fai Che – nell’aprire la mia bocca, Sia Solo Lode a Dio Trino e Uno: Padre, Figlio, Spirito Santo; Via, Verità e Vita Eterna, per Tutti i Benefici Che – Continuamente, Sono Sopra di me.

Tu Prega per me – Madre, l’Iddio Benefico, affinché possa Corrispondere ai Suoi Benefici.

Tu Implora per me, Madre, il Sommo Iddio Onnipotente, affinché Entri in me, e in tutti quelli che Lo vogliono, la Potenza della Sua Parola, della Sua Verità, della Sua Santità, per parlare, per dire il Vero, per Santificarmi e Santificare gli altri.

Tu Che Sei Madre, o Dolcissima Sposa, Madre, e Figlia di Dio Padre, di Dio Figlio, di Dio Spirito Santo, in un Solo Dio d’Amore, Tu Che Sei Presso il Trono “Regina”, Parla di questo Povero peccatore:

– all’Eterno Padre, Che mi Perdoni;

– a Gesù – Tuo Figlio, Che mi Salvi e Lavi con il Suo Sangue Preziosissimo;

– allo Spirito Santo – Tuo Sposo Diletto, Che mi Adombri con la Sua Fortezza, con la Sua Sapienza, e, infine, con la Sua Potenza di Carità.

Come Sei Bella, Madre!  Apri il Tuo Cuore e Mettimi Dentro, per Ricevere il Calore del Tuo Amore Santificante e Potentissimo Presso la Trinità Divina.

Portami Vicino al Ruscello della Carità, affinché possa Bere, Come Fanno i Fiori Piantati alla Riva del Ruscello, Quell’Acqua Che Disseta e Crescere Come Fiore, per Dare Gloria a Dio Trino e Uno, per Te Che Sei Nostra Madre Celeste.

Il Tuo Profumo di Santità, Vergine Madre, Fai Che Possa Essere il mio Profumo!

Il Tuo Giglio – Che E’ il Candore Eterno Presso il Trono di Dio, Fai Che Possa Essere io il Suo Profumo – Che Dà Gloria Continua al Trono Divino.

Fai – Madre, Che non sia come un terreno che è abbandonato a se stesso, che tutti calpestano se è incolto.

Ogni razza di animali e insetti vi prendono dimora; no – Madre, ma voglio essere un Giardino – ove i Fiori Abbondano e Mandano Profumo e Alimento.

Fammi Crescere col Tuo Latte d’Amore Materno, per AmarTi e – in Quest’Amore, Dar Gloria a Dio Padre, al Figliolo e allo Spirito Santo, a Dio Uno e Trino nella Carità Divina.

Amen.

Così Corre la Vita!

 

 

https://digilander.libero.it/genfranco2/Immagini/tumoricura.pdf

Riflessioni dello Spirito (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

…. a voi – mostruose Creature che amate e servite l’artefice d’ogni male, io dico che Terminato Definitivamente E’ il Tempo dei turpi giochi, e che non troverete Riparo sulla Terra e né sotto la stessa, non essendovi mai Pentiti in Vita Innanzi al Giusto, non Ricevendo quindi il Suo Salvifico Perdono.
Nessun potrà Aiutarvi, infatti, una Volta Oltrepassata la Barriera Che Separa i mondi, giacché Di Là troverete desolazione e Sofferenza, parimenti a ciò che cagionaste nell’Animo delle pur Innocenti vostre Vittime.

Riflessioni dello Spirito (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

 

…. ricordi il mondo che non esistono eroi autentici – quaggiù, ma solo Creature ambiziose e protese alla effimera gloria terrena, non interessate Seriamente alle Opere del Padre Celeste, poiché lontane dall’Inviato Amore Vero – Ch’E’ poi Unicamente Quello del Suo Cristo.