Monthly Archives: Novembre 2018

Testimonianza (Riceviamo e pubblichiamo).

 

…. Quando vidi questa immagine, compresi ancor Meglio l’Importanza della Pastorale tra le genti e del Perdono, la Necessità del Signore d’Inviare alcuni Figli alle Creature lontane dalla Luce del Cielo, il Bisogno Celeste di Ornare il Paradiso coi Petali d’Amore, affinché il Nuovo Mondo Vivesse nel Sentimento Principe per Tutti i mille Anni Previsti dal Padre nostro, Prima del Suo Giudizio, Che Investirà Ogni Angolo dell’Universo.
Il Tenero Vescovo bianco “Venne Avvisato” in Tal Senso, poiché Così Doveva Essere, per la Gloria Terrena del Potente Cristo di Dio.

F.M.A. International Workshop Camper & Caravan – Avviso.

 

Si comunica a tutti i Soci e Simpatizzanti dell’Associazionismo e del Volontariato in generale che l’Azienda in oggetto – diretta dall’Amico Marco Floris, inaugurerà l’inizio della attività il giorno Domenica 11 novembre 2018 – dalle ore 10,30 alle successive ore 21,00, presso la sede di Roma – via Lunano snc (ingresso dalla via Polense 471).

 

Nell’Armonia dei Suoni: buon ascolto!

 

 

 

La Preghiera del Carcerato – Tratta da: (https://madonnamiracolosa.blogspot.com).

 

 

Buongiorno nel Signore! Mai dimenticando Che lo Stesso Gesù Venne Recluso in prigione e Patì in quei luoghi abbandonati dalla Carità Cristiana, ecco la Preghiera del Carcerato, a Testimonianza dell’Amore dei Cuori Verso il Cielo! Inoltre – per coloro che non sapessero Ciò, in diverse prigioni italiane Vengon Prodotte le “ Particole”, poi Impiegate in molte Chiese, per le Funzioni della Santa Messa quotidiana.
Dio Benedica il Sincero Pentimento dell’Animo d’Ogni Creatura, Accogliendo ai Piedi del Suo Santo Trono le Grida di Dolore dei Fedeli Figli Suoi, nostri Fratelli e Sorelle in Cristo.
Amen. 

 


______________________________________________________

 

 

Dio mio, stasera mi sento terribilmente angosciato.
Aiutami a ritrovare Fiducia nella Vita e nella società.
Aiutami a non odiare il giudice e chi mi ha condannato oltre misura.
Ho violato la legge, è vero, ma molti più colpevoli di me occupano posti importanti nel mondo del lavoro e vengono ossequiati.
Perché soltanto alcuni devono pagare e altri no? E mi riferisco soprattutto a tanti che stanno in carcere e sono innocenti in attesa di giudizio.
La legge umana somiglia così poco alla Tua.
Sorreggi il mio Desiderio di Libertà e la mia voglia di Vivere insieme alla mia Famiglia, da uomo finalmente Libero.
Ti chiedo Perdono per il male che ho commesso e per il discredito che è caduto su di essa.
Ti Supplico di Impedirmi di farmi coinvolgere dai capi-rivolta del carcere e di non peggiorare rispetto a quando vi sono entrato.
Il carcere non rieduca, non recupera: il più delle volte abbrutisce e degrada.
Tu non Puoi Farci Niente? Il Cappellano del carcere E’ una Brava Persona e Ti Rappresenta Molto Bene.
Grazie anche per Lui.
Ascolta tutti i Carcerati Che – dal fondo del Loro dolore, Gridano a Te.
Te Ne Prego.
E Così Sia.

Un piccola ma significativa riflessione.

 

…. non pochi sembrano adirati per la questione riportata, ma che dire della ormai onnipresente pubblicità televisiva, che intervalla – a volte, scabrose immagini di sangue, o quando i giornalisti danno notizie anche di cronaca nera, per poi vedere i loro fuori onda, mentre scherzano o dicono barzellette contestualmente? Per sorvolare su alcuni Funerali di Stato o privati, dove i “convenuti” – in attesa del Feretro o in presenza di questo, scambiano considerazioni ordinarie, dibattendo finanche di calcio, col Cadavere ancora fresco in loco.
Senza accennare alla disabilità – o alle gravi problematiche ad essa collegate, dove vediamo spendere da sempre fiumi di inchiostro o di parole, per poi assistere ancora oggi a delle violazioni quotidiane, tipiche delle barriere architettoniche.
La lista delle “incongruenze” sarebbe troppo articolata e variegata, per poterla qui brevemente riassumere, ma una cosa potrebbe esser certa: lo stravolgimento climatico (e dei territori) purtroppo verificatosi è il risultato delle nostre azioni nel Tempo, in parte attribuibile all’incuria del “sistema”, sempre pronto a far cassa, pur senza curarsi di calare in campo la mirabolante “prevenzione”, onde preservar la Vita delle genti.
Infine, Pregando tutti insieme per le Povere Creature Che han lasciato questo mondo, confidiamo nella Buona Volontà di questo Fratello, Matteo – che ha già pubblicamente manifestato possedere alcuni sempre più rari Valori Sociali, affinché possa svolgere appieno il suo mandato politico, nel Superiore Interesse della collettività.
E poi, è noto anche Ciò: “…. gente allegra Dio l’Aiuta”.

Riflessione!

 

 

Nella Messaggistica “subliminale”, pur se a volte involontaria, le istituzioni tutte hanno finito col confondere le acque, accentrando su loro stesse le Prerogative Celesti.
I casi più lampanti son quelli riconducibili alla medicina, che ha condizionato le genti al punto da distrarle dalla Vera Panacea, Ch’E’ la Preghiera! Sol Così – infatti, il Corpo “Obbedisce” allo Spirito, Che Ne Modifica i Contenuti; Quest’Ultimo Passaggio – però, viene umanamente definito “Miracolo”, per via di uno strano accordo di non belligeranza tra Stato e Chiesa, originante dalla scriteriata “spartizione dell’umano potere”.
L’ipocrisia è cosa assai lontana dal Signore, Che Porrà il Treno sul Binario Giusto, lasciando ai miseri la loro vanagloria, perché operarono per il “nulla”.