Monthly Archives: Dicembre 2016

Ringraziamenti e Auguri a tutti di Buon Anno.

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, non poco E’ Stato Umilmente anche qui Scritto, in Favore dello Spirito d’ognuno, affinché gli Animi Ascoltassero e Riflettessero sulle Reali Condizioni di noi Figli di quaggiù.
Proprio per Questo, sentiamo di dover Pubblicamente Ringraziare un nostro Caro e Paziente Amico – Piero Nuciari, Esperto informatico, senza il cui Preziosissimo Aiuto non avremmo potuto RaggiungerVi mediante la rete.
Ad egli e a tutti – quindi, un Sincero Abbraccio, Auspicando Che il Signore Gesù Voglia Concedere Pace e Serenità ai Fedeli servi Suoi, benché Sia ormai Giunto il Tempo dei Profeti.
In Cristo.

Auguri di Cuore, nella Grazia del Signore!

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate buon Natale

 

 

 

 

Renato Lauro

 

 

E’ con vero Piacere che l’A.N.A.Di.M.I. Onlus pro handicap e terza età saluta un Caro e per Bene Amico, il Prof. Dottor Renato Lauro, già Magnifico Rettore della II Università di Roma/Tor Vergata e professionista estremamente attento alle gravi problematiche che – purtroppo, affliggono gli appartenenti alle Categorie svantaggiate.

Auguri dal Cuore al “Dolce Vescovo bianco” – Papa Francesco, Che oggi Festeggia 80 anni (17 Dicembre, 1936 – 2016).

 
Papa Francesco, nato Jorge Mario Bergoglio (Buenos Aires, 17 dicembre 1936) è dal 13 marzo 2013 il 266º papa della Chiesa Cattolica e Vescovo di Roma, 8º Sovrano dello Stato della Città del Vaticano, Primate d’Italia, oltre agli altri titoli propri del romano Pontefice.
Di nazionalità argentina e appartenente ai Chierici Regolari della Compagnia di Gesù (indicati anche come Gesuiti), E’ il primo Pontefice di Questo Ordine Religioso, nonché il primo proveniente dal Continente americano.
 
Nato da una famiglia di origini italiane (nonni piemontesi e nonne Liguri), E’ il Primogenito di cinque Figli, Figlio di Mario, funzionario delle ferrovie salpato da Genova per cercare fortuna a Buones Aires e di Regina Maria Sivori, originaria di una frazione di Lavagna in provincia di Genova.
Perito chimico si è mantenuto per un certo periodo facendo le pulizia in una fabbrica e poi facendo il burrafuori in un locale malfamato di Córdoba.
Inizia il suo Noviziato nel 1958 nella Compagnia di Gesù trascorrendo un periodo in Cile e tornando a Buenos Aires per laurearsi in filosofia nel 1963.
Dopo diverse esperienze di insegnamento, Diventa rettore della Facoltà di teologia e filosofia a San Miguel.
Trascorre un breve periodo in Germania per approfondire gli studi ed è qui che Bergoglio ha modo di vedere e conoscere l’immagine Votiva di Maria Che Scioglie i nodi, Devozione Che poi Contribuirà a Diffondere in Argentina.
Ritornato in patria Diventa Direttore Spirituale e Confessore della Chiesa della Compagnia di Gesù di Córdoba.
 
Il 20 maggio 1992 Papa Giovanni Paolo II Lo Nomina Vescovo ausiliare di Buenos Aires, Titolare di Auca, mentre il 3 giugno 1997 Viene Nominato Arcivescovo coadiutore di Buenos Aires.
Il 21 febbraio 2001 Giovanni Paolo II Lo Crea Cardinale del Titolo di San Roberto Bellarmino.
Durante il Suo Impegno, Come Vescovo Ha Scelto uno stile di grande Semplicità, spostandosi con i mezzi pubblici e rinunciando a Vivere nella sede dell’Episcopato, a favore di un comune appartamento dove si cucinava da solo i pasti.
 
Papa Francesco Abbraccia un ragazzo durante la Giornata Mondiale della Gioventù 2013; la Sera del 13 marzo 2013, al quinto Scrutinio, E’ Stato Eletto Papa, Assumendo il Nome di Francesco in Onore di San Francesco d’Assisi.
Nel Suo primo discorso pubblico Come Papa, dopo Aver Salutato affettuosamente la folla con un Cordiale e Semplice “buonasera”, Ha Chiesto di Pregare per Benedetto XVI, Recitando insieme a tutti i Fedeli la Preghiera del Padre nostro, dell’Ave Maria e del Gloria al Padre.
Ha poi Chiesto ai Fedeli di Pregare anche per Lui, Sottolineando Questo Momento Chinando il Capo e Rimanendo in silenzio per qualche istante.
 
«Ah, come vorrei una Chiesa Povera e per i Poveri!»  (Papa Francesco, 16 marzo 2013)
 
Questa Frase Riassume la Filosofia Che Papa Francesco Ha Voluto Seguire e Impostare per la Sua Nuova Chiesa.
Dalla Scelta del Nome Che Rimanda a Francesco D’Assisi Devoto ai poveri, e dai primi Momenti del Suo Pontificato: il Giorno dell’Elezione, infatti, Ha Impartito la Benedizione Urbi et Orbi senza l’Abito Corale e senza le Tradizionali scarpe rosse preparate nella Sagrestia previsti per l’Occasione, ma Indossando solo l’Abito Piano Bianco, con la Croce Pettorale in argento – Che Utilizzava prima di Essere Eletto Papa.
Solo al Momento della Benedizione, il Nuovo Pontefice Ha iIdossato la Stola, Che poi Ha subito Tolto.
Dopodiché, prima di Congedarsi, Ha Nuovamente Salutato i Fedeli in piazza San Pietro, Ringraziandoli per la Loro Accoglienza.
 
Il Giorno seguente, padre Federico Lombardi, incontrando la stampa accreditata, ha raccontato che il neo-Pontefice, subito dopo l’Elezione, nel Ricevere l’Omaggio di tutti i Cardinali nella Cappella Sistina, Ha Preferito Stare in piedi piuttosto Che utilizzare la Poltrona a disposizione, E’ Tornato nella Domus Sanctae Marthae sul pulmino con gli altri Cardinali, invece di Utilizzare l’automobile papale.
In seguito, Si E’ Recato alla Casa del Clero, Dove Aveva Soggiornato nei Giorni precedenti al Conclave, Ha Preso i Suoi Bagagli e Ha Pagato il conto.
________________________________________________________________________________________________________
 
Fonte: wikipedia.org/infinito.it/anadimionlus.it

 

Riflessione!

 

 

….. molte Creature – pur ritenendosi dalla Giusta parte, Vivono compenetrate talmente nel turbinio del mondo da non distinguere più la Verità dalla menzogna, la Lealtà dal quotidiano equivoco.
Purtroppo, così violando la Legge dell’Equilibrio Divino, i Cuori insensibili alle problematiche del Prossimo riceveranno una Severa Punizione dal Cielo, perché resteranno soli e senza conforto finanche nell’Estremo Momento della Dipartita terrena.
Pregando quindi per tutti, lupi o Agnelli, teniamo a mente Questo Passo: “Odia il peccato, ma Ama e Perdona il peccatore“, giacché Questo Comanda il Signore.