Monthly Archives: Ottobre 2015

Giacomo Cepparulo

 

 

Con atto in corso di perfezionamento, il Comitato Esecutivo nazionale dell’A.N.A.Di.M.I. Onlus pro handicap e terza età ha nominato Vice Segretario Provinciale di Roma il Socio – Dr. Cepparulo Giacomo.

Al neo dirigente, persona per bene e attenta alle problematiche che riguardano la categoria svantaggiata tutta, giungano i migliori auguri di buon lavoro.

Rosina Mancini

 

 

Con atto in corso di perfezionamento, il Comitato Esecutivo dell’A.N.A.Di.M.I. Onlus pro handicap e terza età ha nominato Consigliere Provinciale di Roma  e Segretario della Sezione di Artena (RM) il Socio – Mancini Rosina.

Alla neo Dirigente Provinciale, persona per bene e attenta alle problematiche che riguardano la categoria svantaggiata tutta, giungano i migliori auguri di buon lavoro.

Stefano Scorza

 

Con atto in corso di perfezionamento, il Comitato Esecutivo nazionale dell’A.N.A.Di.M.I. Onlus pro handicap e terza età ha nominato Segretario Provinciale di Roma il Socio – Dr. Scorza Stefano.

Al neo dirigente, persona per bene e attenta alle problematiche che riguardano la categoria svantaggiata tutta, giungano i migliori auguri di buon lavoro.

Michele Colistro

 

 

E’ con vero Piacere che l’A.N.A.Di.M.I. Onlus pro handicap e terza età saluta un caro e per bene Amico, il Dr. Ing. Colistro Michele, professionista estremamente attento alle gravi problematiche che – purtroppo, affliggono gli appartenenti alle Categorie svantaggiate.

Aldo Schioppa

 

 

Come definireste chi giudica severamente il Prossimo suo, per poi rivelarsi in maniera difforme dalla Verità e ingannando – senza scrupoli, coloro che definiva pubblicamente “Amici”? Mentre ad alcuni soggetti male non faremmo a chiedere un curriculum vitae et studiorum – debitamente sottoscritto e da verificarsi autentico, prestiamo attenzione alle insidie del mondo, poiché la confusione è davvero molta.

Avviso ai “naviganti”.

 

 

 

Molti ritengono d’aver raggiunto la Mèta, per il semplice fatto di parlare e scrivere di Gesù, senza tener conto che le sfaccettature della Fede Sono Tante e Variegate! Proprio nel social Facebook, costituito non per l’esaltazione dei Valori Spirituali, ma per lo stolto arricchimento di pochi, s’è avuto comunque modo di notare un’anomala conflittualità tra sedicenti “Servi del Signore”, che tendono ad aggredire il Prossimo per qualsivoglia futile motivo, quasi che la Salvezza dipendesse da ciò! Invero, da alcuni articoli postati emergono delle vere e proprie storture, come delle miserrime vie di fuga, probabilmente scaturite dallo stile di Vita d’ognuno, quasi avessero inteso porsi al riparo dall’Ira di Dio, poiché intrisi sino al collo dal marciume dei 7 vizi capitali. Pregando insieme la Divina Misericordia, dedichiamo al mondo confuso Questo Bel Passo del Vangelo Secondo Matteo (7,21-27), affinché ci si possa render conto che la Vita Vera E’ Ben Altra Cosa.

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Non chiunque Mi dice: “Signore, Signore”, Entrerà nel Regno dei Cieli, ma colui che fa la Volontà del Padre Mio Che E’ nei Cieli. In Quel Giorno molti Mi diranno: Signore, Signore, non abbiamo forse Profetato nel Tuo Nome? E nel Tuo Nome non abbiamo forse scacciato demòni? E nel Tuo Nome non abbiamo forse compiuto molti Prodigi? Ma allora Io Dichiarerò loro: “Non vi Ho mai Conosciuti. Allontanatevi da Me, voi che operate l’iniquità!”. Perciò chiunque ascolta Queste Mie Parole e Le mette in pratica, sarà simile a un uomo saggio, che ha costruito la sua Casa sulla Roccia. Cadde la Pioggia, strariparono i Fiumi, soffiarono i Venti e si abbatterono su quella Casa, ma Essa non cadde, perché Era Fondata sulla Roccia. Chiunque ascolta Queste Mie Parole e non Le Mette in Pratica, sarà simile a un uomo stolto, che ha costruito la sua Casa sulla sabbia. Cadde la Pioggia, strariparono i Fiumi, soffiarono i Venti e si abbatterono su Quella Casa, ed Essa cadde e la sua rovina fu grande».

Alberto Caperna – In Ricordo di un Amico per bene!

 

 

Il 14 ottobre di 3 anni fa – all’età di 61 anni, Tornava alla Casa del Padre Celeste un bravo ed onesto Magistrato italiano, il Dr. Alberto Caperna, insigne giurista, che ha esercitato il ruolo ordinario e procuratore aggiunto della Repubblica italiana.
Tutti noi lo ricordiamo con grande affetto, per la grande umanità mostrata in molteplici occasioni, non da ultima la sua genuina vicinanza alle problematiche sociali.

 

Com’è possibile donare Aiuto ai Progetti Umanitari dei Frati Minori della Provincia Romana

 

 

Sostegno a distanza

(30 euro mensili)
È molto semplice sostenere un Bambino o una Bambina della Bolivia fino ai 18 anni per una persona fisica, per un gruppo di persone o per un’azienda. Il sostegno comprende vitto e studi. Per cominciare un sostegno a distanza è sufficiente effettuare un primo bonifico, seguirà poi corrispondenza tra noi, voi e il bambino/a seguito/a dal missionario. Se non fosse possibile assumere un impegno a lungo tempo si può eseguire il pagamento riportando nella causale “offerta”.

Borse di studio

(600 EURO ANNUI)
Talvolta il missionario chiede di aiutare quei ragazzi che, dimostrando capacità, intendono proseguire negli  studi superiori. Il sostegno economico copre spese di vitto, alloggio, studi presso le città più vicine.
Insieme possiamo dare ai giovani la possibilità di formarsi ed essere autosufficienti nel progresso sociale ed economico del loro paese.

Progetti portati a termine

142 adozioni a distanza.
8 borse di studio per l’Università (di cui 3 con specializzazione).
5 ambulatori sanitari.
Nella località di Palmarito, sostegno a una mensa per i bambini, ad attività formative, a un progetto agricolo; costruzione di una scuola.
Progetto Urcupina: costruzione di una piccola comunità di giovani terziari provenienti dai villaggi, che svolgono attività di carattere umanitario, sociale e pastorale.
Progetto Rodeo: fabbrica di scope.
Progetto Cuevo: artigianato del cuoio.
A Magdalena, costruzione di un centro per i disabili.
Nel 2007, 2008 e 2010 contributi per i danni apportati dalle alluvioni.
2012 costruzione di due forni per Bolivia il pane.

Con i nostri Missionari
Padre Pio Tagliabue
Mons. Francesco Focardi
Mons. Roberto bordi

 

 

Contatti diretti:

Convento Santa Maria in Ara Coeli (Curia Provinciale OFM)
Scala dell’Arce Capitolina, 12
00186 R O M A 
tel. 06.69763815
ofmroma.curia@gmail.com

 

Elio Toaff

 

 

Molte Creature compiono quaggiù Gesta Eroiche Inenarrabili, proprio in favore dell’intera umanità, Sotto l’Abile Guida del Signore e nel più assoluto Silenzio! Rendiamo quindi Omaggio alla Memoria d’una contemporanea e speciale figura del nostro Tempo, il già Rabbino Capo della Comunità Ebraica di Roma, Professor Elio Toaff, Tornato alla Casa del Padre Celeste il 19 aprile di questo anno 2015.

Benedetto nei Secoli il Signore

Preghiera alla Madonna della Notte.

 

 

Madonna della Notte,

 

Luce di Dio Che ci Esorti sempre a Pregare, Amare, Perdonare, Penetra nei nostri Cuori peccatori e afflitti, Squarcia le nostre Coscienze, Rendendoci capaci di comprendere l’Infinito Amore e l’Eterna Misericordia di Dio.
Dono dell’Altissimo per la Conversione degli uomini, Prendici per mano Come una Buona Mamma, Guidaci nelle avversità terrene per Condurci, con Fede e Speranza Sincere, Verso la Vita e la Gioia Eterne, Rendendo Concrete Sia la Promessa dell’Incarnato Figlio di Dio e Frutto del Tuo Seno Gesù “Chi Mangia di Questo Pane Vivrà per Sempre”, Che la Tua Assicurazione “chi Crede in Dio Vivrà Solo nella Sua Luce”.
Aiutaci, Madonna della Notte, ad Affidarci Totalmente a Dio, perché Lui Possa Operare in noi. Amen!

Grati al Cielo per Averci Donato Maria, Preghiamo la Misericordia del Signore Gesù, Che mai ci Abbandonerà!

 

Ci Benedica Dio Onnipotente: Padre, Figlio e Spirito Santo! Amen.