Category Archives: News

Esortazioni dello Spirito! (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

…. Tra le Altre, d’Una Cosa Fate Tesoro: Rispettate la Vita, ma non abbiate timore di Sorella morte; siate anzi pronti a Lasciar tutto quel che avevate Creduto Vostro quaggiù, Andandovene Via Sereni ed in Pace col Signore, poiché Egli – coi Suoi Angeli e con la Mamma Celeste, Attende tutti i Fedeli Figli Suoi Oltre la cortina di questo mondo, ch’è pur stato un Severo Banco di Prova.

In Profonda Umiltà – Inginocchiati nell’Intimità delle case e ovunque Lo si ritenga Fare, Preghiamo in Comunione e Sproniamo i nostri Cuori all’Amore Puro e Vero Verso il Prossimo, spogliandoci dell’umano orgoglio e senza temere d’esser fraintesi finanche dai ritenuti Amici, perché il Cristo di Dio Conosce i Pensieri della Mente e Guida gli Animi alla Giusta Mèta.

Giorgio Almirante: intervista!

 

 

Condoglianze!

 

 

 

L’A.N.A.Di.M.I. Onlus tutta partecipa al dolore dell’Amico e Socio Giuseppe, per la Dipartita terrena della Figlia Debora.

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif cero votivo

 

L’Eterno Riposo Dona Loro, o Signore,
e Splenda ad Essi la Luce Perpetua.
Riposino in Pace.

Amen.

Elezioni 2019!

 

 

 

 

E’ importante recarsi alle urne, assolvendo ai doveri di Cittadini d’Italia e d’Europa!

Riflessioni delo Spirito (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

 

… nel nostro Passaggio terreno, lottiamo strenuamente per questioni che non solo han poco Senso, ma che portano le Creature finanche lontano dalla Realtà, Ch’E’ poi Quella della Fine d’ogni cosa che si riteneva aver Creato, così come infatti avviene nelle ormai note “Vite inventate”.
Apri gli occhi, mondo stolto e cieco, che mai pensasti di poter Dipartire da quaggiù con un Amico Vero accanto a Consolarti, dimenticando che di te – oltre al cattivo odore, non resterà nemmeno il ricordo, visto che poco Bene procedesti.

Adriano Panzironi!

 

 

 

Santa Pasqua 2019 – Auguri di Cuore.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Riflessioni dello Spirito (Dalla cella del Buon Consiglio, riceviamo e pubblichiamo).

 

 

 

 

… Sarebbe Opportuno Valutar di Prendere Definitivamente Coscienza che – compresa l’attuale, ogni Generazione della Storia ha inteso costruirsi un Dio a “propria immagine e somiglianza”, Cui Riferirsi Esclusivamente in caso di Bisogno o di scoraggiamento.  Ma il Cielo – Quello Vero e non di già inventato o delegato a terzi, Necessita di Anime Coraggiose, Umili e Pronte anche all’Estremo Sacrificio, onde Costituir Elementi Forti e Universali, Ch’E’ poi – per noi, la Secolare Selezione Voluta Originariamente dall’Inconoscibile Creatore.  Sappia il Popolo che le terrene organizzazioni religiose – benché relativamente ignoranti persino in Materia di “Vita Binaria” e palesemente disinteressate ad evidenziare i danni cagionatici ovunque dall’Eterna Lotta tra il Bene e il male, finanche confidando nell’atavica disattenzione delle genti, hanno ammantato il mondo di ormai evidenti menzogne e di contraddizioni, cacciando da nostri Cuori l’Essenziale e pur Vitale Amore, così mortificando lo Spirito ed impedendo ad Ogni Singolo Figlio – con inaudita e collettiva violenza morale e ricattatoria, l’Auspicato e Liberatorio Salto Quantico, Fondamentalmente Propedeutico al Raggiungimento della Salvifica Verità.  Quanto qui non E’ Cosa per tutti, ma nessun potrà un Dì dichiarare di non averLo mai ricevuto.

 

______________________________

 

www.anadimionlus.it – In Primo Piano – Domenica delle Palme 14 aprile 2019 (2026) A.D..

Preghiera alla Vergine della Rivelazione (Scritta da Bruno Cornacchiola il  25 agosto 1949  – alle ore 11:00, in via Principe Amedeo – Roma, nella sala delle Suore Francesi, mentre Esse erano nel Ritiro Spirituale).

 

 

 

 

Vergine Madre, e mia Regina, Tu Che Sei Tutta Pura, perché Rifletti Quel Sole Che E’ Sorgente di Vita Eterna, Dio Padre;

Tu Che Sei Tutta Santa, perché in Te E’ Incastonata Quella Via Che Conduce alla Vita Eterna: Gesù Cristo, Tuo Figlio Signor nostro;

Tu Che Sei Tutta Immacolata dal Concepimento nell’Eternità, perché in Te Ritroviamo le Virtù e la Sapienza di Dio, in Te Risiede lo Spirito Santo;

Deh! Ascolta quel che questo indegno Figlio vuole dirTi, Umiliato ai Tuoi Piedi, per la sua Santificazione e per la Salvezza Santificante di tutto il mondo, Che Solo a Dio Appartiene.

Fai Che – nell’aprire la mia bocca, Sia Solo Lode a Dio Trino e Uno: Padre, Figlio, Spirito Santo; Via, Verità e Vita Eterna, per Tutti i Benefici Che – Continuamente, Sono Sopra di me.

Tu Prega per me – Madre, l’Iddio Benefico, affinché possa Corrispondere ai Suoi Benefici.

Tu Implora per me, Madre, il Sommo Iddio Onnipotente, affinché Entri in me, e in tutti quelli che Lo vogliono, la Potenza della Sua Parola, della Sua Verità, della Sua Santità, per parlare, per dire il Vero, per Santificarmi e Santificare gli altri.

Tu Che Sei Madre, o Dolcissima Sposa, Madre, e Figlia di Dio Padre, di Dio Figlio, di Dio Spirito Santo, in un Solo Dio d’Amore, Tu Che Sei Presso il Trono “Regina”, Parla di questo Povero peccatore:

– all’Eterno Padre, Che mi Perdoni;

– a Gesù – Tuo Figlio, Che mi Salvi e Lavi con il Suo Sangue Preziosissimo;

– allo Spirito Santo – Tuo Sposo Diletto, Che mi Adombri con la Sua Fortezza, con la Sua Sapienza, e, infine, con la Sua Potenza di Carità.

Come Sei Bella, Madre!  Apri il Tuo Cuore e Mettimi Dentro, per Ricevere il Calore del Tuo Amore Santificante e Potentissimo Presso la Trinità Divina.

Portami Vicino al Ruscello della Carità, affinché possa Bere, Come Fanno i Fiori Piantati alla Riva del Ruscello, Quell’Acqua Che Disseta e Crescere Come Fiore, per Dare Gloria a Dio Trino e Uno, per Te Che Sei Nostra Madre Celeste.

Il Tuo Profumo di Santità, Vergine Madre, Fai Che Possa Essere il mio Profumo!

Il Tuo Giglio – Che E’ il Candore Eterno Presso il Trono di Dio, Fai Che Possa Essere io il Suo Profumo – Che Dà Gloria Continua al Trono Divino.

Fai – Madre, Che non sia come un terreno che è abbandonato a se stesso, che tutti calpestano se è incolto.

Ogni razza di animali e insetti vi prendono dimora; no – Madre, ma voglio essere un Giardino – ove i Fiori Abbondano e Mandano Profumo e Alimento.

Fammi Crescere col Tuo Latte d’Amore Materno, per AmarTi e – in Quest’Amore, Dar Gloria a Dio Padre, al Figliolo e allo Spirito Santo, a Dio Uno e Trino nella Carità Divina.

Amen.

Così Corre la Vita!

 

 

https://digilander.libero.it/genfranco2/Immagini/tumoricura.pdf